page-header

PARTENOPLAY

Partenoplay
Un docufilm per raccontare Napoli attraverso nuovi cantautori e cantattori partenopei

Partenoplay – docufilm è un progetto audiovisivo che racconta il patrimonio culturale materiale e immateriale di Napoli attraverso un format inedito cross-mediale che unisce arti, storie, miti, leggende e persone della città attraverso la profonda leggerezza della canzone d’autore contemporanea.

La città “rac-cantata” come laboratorio di bellezza, innovazione e generazione di creatività, pervasa dai versi dei nuovi cantautori e cantattori partenopei. Il loro sguardo e le loro canzoni provano a fermare momenti che segnano il vissuto degli abitanti al punto da far emergere un’immagine unitaria di una Napoli in continuo divenire. Una ballata “plurale” su una realtà inesorabilmente viva e contraddittoria, da denunciare e da difendere.

Partenoplay è anche il risultato di un processo di ricerca, di evoluzione artistica e tecnologica, che ha permesso di sperimentare la fusione del linguaggio filmico con la componente interattiva e a Realtà Aumentata, che permetterà di mettere a disposizione del pubblico le canzoni create ad hoc da ciascuno dei cantautori, in relazione ai temi ad essi assegnati per la partecipazione al docufilm “Partenoplay”.
Sarà possibile infatti ascoltare il brano di ciascun cantautore durante la fruizione del docufilm, in concomitanza con lo spazio dedicato ad ognuno dei 6 cantautori, grazie sia ad un QR Code che, inquadrato con l’apposita funzione dello Smartphone o del Tablet, farà partire la canzone, sia ad un’immagine identificativa del cantautore e della sua canzone che, inquadrata con l’apposita funzione messa a disposizione dall’App Mediar per l’editoria aumentata, farà anch’essa partire la canzone.
Questa seconda soluzione, implica che l’utente abbia scaricato dagli store l’App Mediar, scelto dalla categoria “Editoria” la sezione dedicata alle canzoni del Docufilm “Partenoplay” e con la funzione fotocamera inquadrato l’immagine a video.

I protagonisti

Gli artisti sono stati selezionati all’interno di una rosa composta da 15 candidati e la scelta si è basata, oltre che sull’esperienza maturata nella realizzazione e interpretazione di brani apprezzati dal pubblico, anche e soprattutto sulla loro identificazione e appartenenza allo spaccato socio-culturale dei quartieri che più rappresentano la napoletanità.

Di seguito si riporta un breve profilo degli artisti in gara:

aleam

Alessio Amato, in arte Aleam, è un giovane artista napoletano, attivo negli ambienti musicali a cavallo tra pop e trap.

La canzone scelta per rappresentarlo è “Bonsai”.

I luoghi di riferimento a cui l’artista si è ispirato per scrivere il brano in gara sono la periferia di Napoli, Ponticelli, I palazzoni grigi e i campetti abbandonati.

Il tema attribuito all’artista è: il riscatto sociale.

MARCELLO APICELLA

Marcello Apicella, in arte Atlantico, è un cantautore italiano classe ’77. Il suo estro artistico comincia a palesarsi già all’età di 12 anni. Voce forte e graffiante, affiancata a chitarra o pianoforte, rendono il suo stile unico. La canzone scelta per rappresentarlo è “Vera”.

I Luoghi di riferimento a cui l’artista si è ispirato per scrivere il brano in gara sono Posillipo e Borgo Marechiaro.

Il tema attribuito all’artista è: il mare.

DEVIL A

Angelo Autorino, in arte Devil A, è un giovane artista che della musica rap ha deciso di fare il suo mestiere. Le sue canzoni toccano sempre temi molto delicati come il bullismo, la droga e la violenza sulle donne. Nel 2019 ha partecipato a Sanremo Giovani e Amici 19. La canzone scelta per rappresentarlo è “Disordine”.
I Luoghi di riferimento a cui l’artista si è ispirato per scrivere il brano in gara sono i bassi napoletani, i quartieri, lo stadio “Diego Armando Maradona”.
Il tema attribuito: la passione.

ugo crepa

Ugo Pronestì, in arte Ugo Crepa è un artista di Marigliano, classe ’96, attivo da anni negli ambienti musicali a cavallo tra rap, New Soul, R’n’B e Funk. La canzone scelta per rappresentarlo è “Marigliano”.
I luoghi di riferimento
a cui l’artista si è ispirato per scrivere il brano inedito per partecipare a “Partenoplay” sono Piazza Bellini, Mezzocannone e l’Orientale.
Il tema attribuito all’artista è: l’accoglienza.

SALVATORE ROMANO

Salvatore Romano, in arte “Dan Road”. Il suo percorso ha inizio a 16 anni, con la partecipazione a X-Factor 2012. E’ stato ospite nella rubrica Music&City di Rai3 e ha pubblicato su Spotify e digital store il suo primo singolo “Il Tempo Che Ho Perso”. La canzone scelta per rappresentarlo è “Notte di settembre”.
Il Luogo di riferimento a cui l’artista si è ispirato per scrivere il brano in gara è il Vomero. Il tema attribuito: l’amore.

Donatella Scarpato

Donatella Scarpato, in arte “Donix”, è una cantante R&B, che dopo aver studiato flauto traverso e canto, si insinua nella scena hip hop napoletana, riscuotendo molto successo tra il pubblico partenopeo. La canzone scelta per rappresentarla è “In cerca di”.

I luoghi di riferimento a cui si è ispirata per scrivere il brano in gara sono il Museo MANN, il Cristo Velato, la Chiesa S.Maria delle Grazie a Caponapoli, Via dei Tribunali e San Gregorio Armeno.

Il tema attribuito all’artista è: l’arte.

emiliano de martino

Il pubblico del piccolo schermo lo conosce nel ruolo di “Alfonso Vitale” nel cast della soap opera “Un posto al sole” in Tv, su RAI3. Al cinema ha lavorato con registi del calibro di Ettore Scola, Giovanni Veronesi e Silvio Muccino. Gli ultimi film a cui ha preso parte sono “Passpartù” (2019), con regia di Lucio Bastolla, “Magari Resto” (2020), con regia di Mario Parruccini” e “Mai per Sempre” (2020), con regia di Fabio Massa. Tra i suoi principali lavori a teatro si ricordano “Solo cento volte” (2015), “40 mq” (2017), fino a “Mamma Napoli Mood” (2019).

Tutto questo non è che una minima parte della biografia artistica di Emiliano De Martino, attore tra i più carismatici della sua generazione, mai scontato nel portare in scena i personaggi della Napoli dannata. Insieme a Valentina Proietto Scipioni (attrice), dirige la “EDM Produzione e Distribuzione” e insegna canto, recitazione teatrale e cinematografica all’”Accademia artistica EDM Factory”. Solare e versatile, è conosciuto oggi anche nella veste di responsabile del Settore Giovani all’interno della neonata “Associazione Professionisti dello Spettacolo” (Aps).

Il Docufilm

il docufilm “Partenoplay” è disponibile sulla piattaforma movie.conform.it

REMIAM (ex OPS) – CUP B63D18000360007

Progetto cofinanziato dall’Unione Europea, dallo Stato Italiano e dalla Regione Campania, nell’ambito del POR Campania FESR 2014-2020 POR FESR CAMPANIA 2014-2020 Asse 1 – Ricerca e Innovazione – Obiettivo specifico 1.2 “Rafforzamento del sistema innovativo regionale e nazionale” Azione 1.2.2 “Supporto alla realizzazione di progetti complessi di attività di ricerca e sviluppo su poche aree tematiche di rilievo e all’applicazione di soluzioni tecnologiche funzionali alla realizzazione delle strategie di RIS3” “Distretti ad alta tecnologia, aggregazioni e laboratori pubblico privati per il rafforzamento del potenziale scientifico e tecnologico della Regione Campania”